Aller au contenu

Microscopio ottico: Guida all’acquisto, confronto, test e recensioni del migliore del 2023

    Per gli studenti, per i principianti, per i bambini, per gli adulti ma soprattutto per i curiosi, il microscopio è un must. Vi abbiamo già parlato dei migliori microscopi del 2023, ma oggi ci concentriamo sul microscopio ottico. Per aiutarvi a fare la scelta migliore, il nostro team di esperti ha testato i migliori microscopi ottici del 2023 per presentarvi questo confronto.


    I 3 migliori microscopi USB del 2023

     


    Tutto sui migliori microscopi ottici

    Il microscopio ottico Bresser

    Bresser Microscopio Didattico LCD 8.9cm (3.5") 50x-500x (2000x digital), 5 Megapixel

    244,90
    199,00
    Amazon.it
    as of 22 mai 2024 1h07
    Ci piace
    • Molto facile da usare
    • Il suo schermo LCD
    • Fotocamera integrata
    Ci piace meno
    • Il suo prezzo
    • L’ingrandimento digitale non è molto utile

     

    Questo microscopio ottico Bresser è per noi il migliore del 2023. L’osservazione dell’infinitamente piccolo diventa molto facile. Ha tutto ciò che si può desiderare in un microscopio didattico.

    Per cominciare, ha uno schermo LCD da 3,5 pollici. Ciò significa che anche chi vi sta intorno potrà vedere ciò che state guardando. Ci piace il fatto che vi permetta di catturare le vostre osservazioni con la sua fotocamera da 1,3 megapixel, ma anche di realizzare un filmato con la sua modalità video.

    Tutto ciò che si osserva può essere salvato su una scheda SD, che però non è inclusa, o sulla memoria interna di questo microscopio ottico Bresser di 128 MB. È possibile visualizzare tutto dal proprio PC. A tal fine, è sufficiente collegare il microscopio al computer tramite il cavo USB in dotazione.

    Il microscopio ottico ha un ingrandimento di 50-500X e un ingrandimento digitale fino a 2000X (zoom digitale 4X). Quali sono gli altri punti di forza? Obiettivi 4x, 40x e 40x, illuminazione a LED e 6 filtri colorati e la possibilità di osservare insetti, piante, minerali e microrganismi in condizioni ottimali. Molto facile da usare, ci ha convinto e lo consigliamo sia agli studenti delle scuole superiori che a quelli universitari.

    Leggi la nostra recensione completa qui…


    Il microscopio ottico Maxlapter

    MAXLAPTER Microscopio Monoculare per Bambini Studenti,Ingrandimenti di 100-2000X Volte Microscopio Potente Biologico Istruttivo

    119,99
    Amazon.it
    as of 22 mai 2024 1h07
    Ci piace
    • Ottimo rapporto qualità/prezzo
    • Facile da usare
    • I suoi accessori
    Ci piace meno
    • Nessuno schermo
    • Monoculare

     

    Se siete alla ricerca di un microscopio ottico di qualità con caratteristiche utili e interessanti, abbiamo selezionato per voi il microscopio ottico Maxlapter. Con un eccellente rapporto qualità-prezzo, è uno dei microscopi per studenti più venduti nel 2023.

    L‘illuminazione a LED è uno dei suoi punti di forza. È vicino alla luce naturale e ha una lunga durata. Si tratta di un microscopio ottico monoculare, il che significa che l’osservazione avviene con un solo occhio. Questo lo rende ideale per i principianti. Tuttavia, è un po’ meno comodo per un uso prolungato rispetto al microscopio ottico binoculare.

    Per iniziare le vostre osservazioni non appena lo riceverete, viene fornito con tutti gli accessori necessari, compresi i vetrini. Riceverete anche un adattatore telefonico. Perché ne avete bisogno? Perché, a differenza del modello precedente, non ha uno schermo ma è possibile utilizzare lo smartphone. È inclusa anche una borsa per il trasporto. L’ingrandimento può essere 200X, 500X e 2000X e l’obiettivo: 4x, 10x e 40x.

    Davvero facile da usare, potente, di alta qualità, robusto, pratico, questo microscopio ottico Maxlapter ha convinto il team e lo consigliamo.


    Il microscopio ottico AmScope

    AmScope - 40X-1000X Microscopio per Studenti con Lenti in Vetro, Doppia Luce + Diapositive, Incl. Prepared & Blank Slide Set - M162C-2L-PB10

    123,99
    Amazon.it
    as of 22 mai 2024 1h07
    Ci piace
    • Il suo prezzo
    • Facile da usare
    • L’illuminazione
    Ci piace meno
    • Osservazioni limitate
    • Nessuno schermo

     

    È il momento di presentarvi il microscopio ottico Telmu, il modello più economico del nostro confronto. È un microscopio consigliato soprattutto ai bambini o ai giovani studenti che vogliono imparare a osservare foglie, insetti, ecc. Ci è piaciuta la sua doppia illuminazione a LED, che offre un buon comfort visivo e di osservazione.

    I suoi oculari multipli 10x e 25x, il suo obiettivo regolabile a 360°, le sue 5 impostazioni di ingrandimento (4x, 100x, 250x, 400x, 1000x), i suoi 6 filtri colorati per vedere meglio sono sufficienti a soddisfare la curiosità dei bambini. È anche un microscopio ottico molto facile da usare.

    I bambini apprezzeranno il fatto che sia dotato di un supporto per smartphone. Potranno catturare le loro osservazioni e condividere le immagini scattate con i loro amici o familiari. Per un microscopio ottico economico, il modello Telmu si comporta bene ed è per questo che lo consigliamo. Non è perfetto, ma l’importante è che soddisfi la curiosità dei bambini!


    Come scegliere il microscopio ottico?

    Non sapete quale microscopio ottico scegliere e quali criteri utilizzare per fare la scelta migliore. Vi daremo un piccolo aiuto. Ecco i principali criteri da considerare:

    L'obiettivo deve essere scelto con cura perché è quello che dà l'immagine dell'oggetto osservato. Esistono diversi ingrandimenti del microscopio ottico: 4x, 10x, 40x, 60x e 100x.
    Determina il comfort di visione degli oggetti. È necessario scegliere tra monoculare (osservazione con un solo occhio) e binoculare (osservazione con entrambi gli occhi). Quest'ultimo è più adatto agli osservatori esperti.
    Questo è ovviamente un criterio importante. Influenza l'efficienza del microscopio ottico. L'illuminazione integrata è d'obbligo, preferibilmente a LED.
    Può essere dritto, il meno costoso e più adatto ai bambini, o inclinato, più comodo e con una messa a fuoco più precisa.
    È necessario definire gli utilizzi per sapere quale sarà il budget a disposizione. Ma la buona notizia è che oggi ce ne sono di disponibili a tutti i prezzi.

    Come si usa un microscopio ottico?

    La prima cosa da sapere è che il microscopio ottico deve essere maneggiato con cura. Ecco i nostri consigli su come utilizzarlo correttamente:

    • Non mettere mai le dita sull’oculare, perché è molto sensibile.
    • Non fare movimenti improvvisi
    • Iniziare accendendo la luce e impostandola al massimo. La luce deve essere diretta verso lo specchio
    • Aprire il diaframma per regolare l’intensità della luce
    • Se l’elemento che si desidera osservare è liquido, prelevarlo con un contagocce e posizionarlo al centro del vetrino. Se è solido, mettete una goccia di liquido al centro del vetrino (acqua) e, con una pinza, inserite l’oggetto nella goccia. Coprire accuratamente con un vetrino
    • Posizionare i vetrini sul palco e osservare
    • A questo punto è necessario effettuare le impostazioni. Per un ingrandimento elevato, ad esempio, chiudere il diaframma e ruotare la vite micrometrica avanti e indietro.

    Per calcolare l’ingrandimento del microscopio ottico, moltiplicare l’ingrandimento dell’oculare per l’ingrandimento dell’obiettivo.


    FAQ: rispondiamo alle vostre domande

    Un microscopio ottico permette di vedere immagini e dettagli invisibili a occhio nudo. Utilizza la luce ed è dotato di due lenti: l'obiettivo e l'oculare. L'obiettivo ingrandisce l'oggetto e l'oculare consente ai raggi di raggiungere l'occhio in modo parallelo, permettendo all'occhio di riposare. Può essere utilizzato per osservare oggetti vivi (batteri, lieviti) o fissi (sezioni di tessuto) su scala cellulare. Risponde quindi a esigenze specifiche.
    Un microscopio ottico funziona per mezzo di un obiettivo e di un oculare che permettono di ottenere un ingrandimento ottimale di un oggetto molto piccolo ma anche di separare i dettagli di questa immagine per poterla osservare a occhio nudo. A tal fine, l'oggetto da osservare deve essere posto davanti all'obiettivo. L'oculare permette all'occhio di osservare l'immagine all'infinito per un migliore comfort visivo.
    Per pulire un microscopio ottico, è necessario iniziare a pulire tutte le parti in plastica o verniciate con un panno impregnato di detergente. Per pulire gli oculari è necessario essere più delicati. Rimuovere la polvere soffiando, ad esempio, con una lampadina. L'oculare può essere pulito con un bastoncino di cotone imbevuto di detergente per lenti. Per le lenti, prendere una carta ottica imbevuta e fare movimenti verso l'interno e verso l'esterno per pulire. Per pulire la piastra, le lame e le lamelle, utilizzare un panno morbido e una soluzione detergente. Per il tubo ottico, utilizzare uno spray di gas neutro per rimuovere la polvere. La parola d'ordine è quindi essere delicati quando si pulisce un microscopio ottico.
    L'ingrandimento massimo del microscopio ottico è di 1500x.
    È possibile trovare un microscopio ottico nei negozi specializzati e in alcuni grandi magazzini, soprattutto per i bambini. Ma internet offre la scelta più ampia e i prezzi migliori. Sul sito di Amazon, ad esempio, troverete facilmente le principali marche di microscopi ottici e un'ampia gamma per trovare quello più adatto alle vostre esigenze e al vostro budget.

    La parola finale

    Il microscopio ottico è un dispositivo che ci permette di soddisfare la nostra curiosità. Possiamo passare ore a osservare diversi oggetti o altre cose. Tutti possono utilizzarlo: bambini, adolescenti e adulti. È importante notare che, a seconda di ciò che si osserva, si dovrebbe pensare ad avere un ambiente sano nella stanza!
    In base alle vostre esigenze e agli usi futuri, prendetevi il tempo necessario per scegliere il vostro microscopio ottico e confrontate attentamente ogni caratteristica. Leggete i nostri confronti, i test e le recensioni per fare una scelta informata.